Migliori mini frigo del 2020 [TOP 5]

Un mini frigo è un dispositivo che può tornare utile in mote occasioni. Pensiamo solo ad un viaggio, ad uno studio o ad un semplice ufficio. Il suo utilizzo sta crescendo sempre di più, in particolare nell'utilizzo nautico e negli hotel. Vediamo quali sono i 5 migliori mini frigo in commercio e alcuni consigli su come scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

Tabella dei contenuti

I 5 migliori mini frigo del 2020

Di seguito vi elenchiamo i 5 migliori mini frigo attualmente reperibili in commercio. Cercheremo di fornirti tutte le informazioni necessarie per permetterti di capire come scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

Severin KS9838: il miglior mini frigo

Il mini frigo Severin KS9838 è, secondo noi, il miglior mini frigo attualmente reperibile in commercio. Si tratta di un mini frigo a carico frontale con una capienza molto interessante pari a 42 Litri. All'interno di questo frigo troviamo 1 ripiano, 2 balconcini e di un piccolo cassetto freezer che ci permettono di conservare ogni tipo di prodotto senza particolari problemi.

Il motore, che ovviamente è alimentato a corrente elettrica, è a compressore e riesce a garantirci una potenza di 70 Watt circa. Nonostante la buonissima potenza erogata, si tratta comunque di un mini frigo di classe energetica A++, che riesce quindi a mantenere bassi i costi e massimizzare l'efficienza energetica. Inoltre, la sua rumorosità è di soli 43 db.

Punti forti

  • Compatto e maneggevole;
  • Ottima suddivisione interna;
  • Ottima capacità di refrigerazione;
  • Cassetto freezer incluso.

Punti deboli

  • Assenza di attacco per alimentazione con accendisigari;
  • Assenza della funzione di creazione del ghiaccio.

Severin KS 9827: il miglior mini frigo per qualità/prezzo

Il Severin KS9827 è il fratello minore del Severin KS 9838, cambia leggermente in estetica ma ha le sue stesse identiche caratteristiche. Anche in questo caso infatti troviamo un mini frigo a carico frontale con una capienza di 42 Litri. Al suo interno troviamo 1 ripiano, 2 balconcini ed un piccolo cassetto freezer che ci permettono di conservare ogni tipo di prodotto senza problemi.

Il motore, sempre a compressore, eroga una potenza di 70W. Le uniche differenze stanno proprio nel motore, che ha una classe energetica A+, ma mantiene prestazioni ottimali e rumorosità a 43 Db.

Punti di forza

  • Cassetto freezer incluso;
  • Ottima capacità di refrigerazione;
  • Ottima suddivisione interna;
  • Compatto e maneggevole.

Punti deboli

  • Assenza di attacco per alimentazione con accendisigari;
  • Assenza della funzione di creazione del ghiaccio.

Mobicool W48 AC/DC: il miglior frigo per il trasporto

Il Mobicool W48 è il miglior mini frigo da trasporto. Si tratta di un frigo a carico verticale con una capacità di carico di 48 Litri, addirittura superiore ai Severin. Si tratta proprio di un mini frigo ideato per il trasporto e lo si capisce bene dalla forma, ma anche dai materiali utilizzati e dalle ruote poste solamente su un lato, in modo da favorirne il trasporto. In questo caso troviamo un motore a 4 celle refrigeranti che può essere alimentato sia con corrente elettrica, che permette l'erogazione di 230 Volt, oppure attraverso l'attacco accendisigari presente nelle automobili, che permette l'erogazione di una potenza di 12 Volt, sufficiente a mantenere freschi gli alimenti al suo interno.

Il Mobicool W49 ha un motore molto prestate che riesce comunque a mantenere bassi i consumi ( classe energetica A++) e il rumore ( rumorosità: 30Db).

Punti di forza

  • Doppia alimentazione;
  • Facile trasporto;
  • Compatto e maneggevole.

Punti deboli

  • Efficienza limitata con temperature alte;
  • Non presenta un sistema di divisone interna.

Mobicool F16 AC

Il Mobicool F16 AC è un mini frigo molto piccolo. Non si tratta di un frigo adatto al trasporto, ma vuole essere un prodotto statico da posizionare in una stanza della casa, come uno studio o un soggiorno. Questo mini frigo ospita un motore che eroga una potenza di 37 Watt con un'efficenza energetica di classe A++ ed una rumorosità d 39 Db. 

Non è il mini frigo indirizzato alla conservazione di prodotti alimentari ma limitato alla conservazione di bevande di ogni tipo. Al suo interno infatti è presenta un ripiano che divide in due il frigo permettendoci di alloggiare comodamente bottiglie e lattine.

Punti di forza

  • Disponibile in diverse colorazioni;
  • Ottima efficienza energetica ( Classe A++ ).

Punti deboli

  • Non adatto a spostamenti;
  • Non è possibile alimentarlo con l'attacco da sigari;
  • Capienza bassa ma adatta alla conservazione di bibite.

Ardes ARTK44A

L'Ardes ARTK44A è un mini frigo di piccole dimensioni adatto al trasporto di prodotti alimentari. IN particolare, questo mini frigo ha una capacità di stoccaggio da 4 a  30 litri. Il motore, che può essere alimentato sia con corrente elettrica domestica sia con l'utilizzo degli attacchi per accendisigaro presenti sulle automobili, riesce ad erogare una potenza di 40 Watt senza fare particolare rumore ( rumorosità media: 30 Db).

Punti di forza

  • Pratico, leggero e piccolo;
  • Adatto al trasporto di alimentari;
  • Ottime prestazioni;
  • Disponibile in diverse versioni.

Punti deboli

  • Capacità di raffreddamento limitata in caso di alte temperature.

Perché acquistare un mini frigo?

Tutti abbiamo un frigo in casa. Conservare gli alimenti, soprattutto per gli italiani, è una pratica comune dato che non siamo abituati a mangiare sempre fuori casa come in altri paesi. A volte, può risultare necessario l'acquisto di un mini frigo. Se il nostro frigo non è abbastanza grande, possiamo acquistare un mini frigo e metterci dentro gli alimenti meno utilizzati per esempio. Molti utilizzato un mini frigo per conservare le bevande nel loro studio, oppure ancora per avere un frigo per poter conservare prodotti alimentari durante i loro viaggi.

Il loro più grande utilizzo è senza dubbio presente nel settore alberghiero, dove ogni stanza ha un suo frigo bar, che sfrutta proprio le dimensioni ridotte dei mini frigo per conservare bibite e alimenti, ma trovano una grande utilizzo anche in ambito nautico ( navi e imbarcazioni di qualsiasi tipologia ).

Quindi possiamo dire che il mini frigo trova un grande utilizzo in diverse nicchie. In salotto, in ufficio, in studio, ma anche in barca o in camper.

Come scegliere un mini frigo

Purtroppo, la scelta di un mini frigo risulta essere difficile anche a causa della quantità di prodotti disponibili in commercio. Di seguito vedremo alcuni importantissimi fattori da tenere in considerazione per l'acquisto di un mini frigo.

Capienza in litri

L'aspetto più importante da tenere in considerazione è la capacità (L) del mini frigo. Essendo appunto "mini" ovviamente non possiamo aspettarci una capienza di un frigo comune, ma sarà notevolmente ridotta. Solitamente i mini frigo reperibili in commercio hanno una capienza compresa tra i 5-45 litri, che comprende sia mini frigo adatti al trasporto sia quelli statici.

Questa scelta dovrà essere fatta in base all'utilizzo che ne farete. Nel caso in cui l'utilizzo principale sia quello di supportare il frigorifero principale, sarà meglio acquistare un mini frigo con una capienza alta (30-50 litri). Vedi Severin KS 9838

Nel caso in cui l'utilizzo sia quello di conservare bevande e piccoli alimenti, potrete scendere anche ad una capacità  di 15-25 litri. Vedi Mobicool F16AC

Nell'ultimo caso, in cui l'utilizzo sarà volto al trasporto ( mini frigo portatile ), potrete trovare tante diverse alternative, passando da una capienza di soli 6 litri, fino a 45 litri ed oltre di capienza. Vedi Mobicool W48 AC/DC

Struttura e stoccaggio

Un altro importante aspetto da tenere in considerazione è la struttura del mini frigo. In commercio possiamo trovare sia mini frigo a carico frontale che a carico verticale. Anche in questo caso la scelta è molto soggettiva e varia in base alle necessità dell'acquirente.

I mini frigo a carico frontale sono quelli più popolari e ricercati, perché si adattano molto bene anche all'interno di un ambiente domestico. In questa tipologia di mini frigo possiamo trovare anche una sotto categoria, ovvero quella del design o vintage, che risulta essere molto ricercata, soprattutto in ambienti casalinghi e moderni.

I mini frigo a carico verticale invece, sono quelli che meglio si adattano per un utilizzo di trasposto poiché risultano essere più pratici e portatili, anche grazie alla struttura che conserva in sicurezza gli alimenti.

Oltre al semplice design estetico, è fondamentale tenere in considerazione la presenza di ripiani e organizer interni al dispositivo. Avere dei balconcini, zona freezer, dei ripiani o un porta-ghiaccio può rivelarsi una vera e propria salvezza per facilitare lo stoccaggio ma soprattutto per salvaguardare i nostri alimenti da eventuali urti nel caso in cui si parli di un mini frigo portatile. 

Tipologia di alimentazione

Come già visto, anche la tipologia di alimentazione può influire notevolmente sulla scelta di un mini frigo. In commercio esistono infatti due tipologie di alimentazioni, quella classica che sfrutta la corrente domestica ( corrente alternata ), e quella che sfrutta gli attacchi degli accendisigari presenti nelle automobili.

Purtroppo, non tutti i mini frigo presenti in commercio supportano l'alimentazione da accendisigari, ma alcuni supportano entrambe le tipologie. Da notare il fatto che l'alimentazione con accendisigari darà sempre e comunque prestazioni notevolmente inferiori rispetto all'alimentazione tradizionale.

Altri aspetti da tenere in considerazione

Altri aspetti da considerare prima di acquistare un mini frigo sono senza dubbio la rumorosità, la classe energetica e la semplicità di utilizzo. Solitamente i mini frigo più moderni hanno una classe energetica superiore alla A e una rumorosità inferiore ai 45 Db, ma è bene controllare prima di ritrovarsi tra le mani prodotti rumorosi o dall'alto consumo energetico. 

Potrebbe interessarti anche:

Robot aspirapolvere: guida all'acquisto 2020

Ma quanto è noioso pulire casa? Una vera e propria perdita di tempo, che potrebbe essere sfruttato in…

Smart TV Box: guida all'acquisto 2020

Vuoi acquistare una TV Box ma prima vorresti approfondire l'argomento e scoprire quali sono le migliori TV Box…

Citofoni e videocitofoni smart: guida all'acquisto 2020

Un citofono o videocitofono smart? Esiste anche questo? Certo, ed è sempre più diffuso grazie ai numerosi vantaggi…