Robot aspirapolvere: guida all'acquisto 2020

Ma quanto è noioso pulire casa? Una vera e propria perdita di tempo, che potrebbe essere sfruttato in altro modo. Ma se ti dicessi che la tecnologia ci viene in soccorso?

In questo articolo parleremo di Robot Aspirapolvere, cercando di capire se possano effettivamente sostituire la classica pulizia con aspirapolvere e straccio.

Ogni giorno vengono commercializzati numerosi robot aspirapolvere, soprattutto provenienti dal mercato cinese, che vogliamo ricordare, sta crescendo sempre più grazie alla crescita della qualità dei prodotti. Quindi di seguito andremo a vedere alcune informazioni sui robot aspirapolvere e vedremo quali sono i migliori e alcuni consigli su quale robot aspirapolvere acquistare.

Tabella dei contenuti

Vediamo quindi qual sono i migliori robot aspirapolvere e lavapavimenti.

Di seguito troverai delle analisi approfondite sui ognuno dei robot aspirapolvere sopracitati.

Che cosa sono e a cosa servono

I robot aspirapolvere sono degli elettrodomestici di nuova generazione, che ci permettono di pulire con grande precisione la nostra casa senza alcuno sforzo.

A differenza dei classici aspirapolvere infatti, questi robot aspirapolvere, sfruttano tecnologie innovative e smart per pulire a fondo la casa in maniera autonoma ed intelligente.

Quindi, la risposta alla domanda “ cosa sono i robot aspirapolvere? “ possiamo rispondere con “ sono elettrodomestici particolarmente innovatici che puliscono la nostra abitazione al posto nostro in maniera completamente autonoma.

Sul mercato però sono presenti davvero tantissimi modelli, che si differenziano per funzionalità e caratteristiche tecniche ed ovviamente qualità.

Funzionalità dei robot aspirapolvere

La maggior parte dei robot aspripolvere in commercio ci offrono tante diverse funzionalità, come l’impostazione degli orari programmati, la possibilità di scegliere la potenza di aspirazione o la funzionalità di svuotamento automatico del serbatoio.

Tutti i robot in commercio inoltre, hanno una batteria integrata, che spesso viene ricaricata automaticamente grazie alla funzionalità di ritorno alla base di ricarica.

Ogni robot traccia una mappa della casa, in modo da capire quale sia il percorso migliore da seguire e allo stesso tempo capire quali siano i locali più sporchi e/o che si sporcano più velocemente.

Per finire, ogni robot può essere comandato e programmato attraverso l’utilizzo di un’app sviluppata dalla casa produttrice, che alle volte potrebbe comunque essere compatibile con Amazon Alexa o Google Home.

Tipologia di robot aspirapolvere

Anche se tutti conoscono solamente gli ormai famosissimi robot aspirapolvere, esistono anche altre tipologie, come i robot lava pavimenti, che riescono a pulire il pavimento utilizzando il detersivo per una disinfezione e una pulizia impeccabile.

Come scegliere un robot aspirapolvere

Prima di acquistare un robot aspirapolvere è fondamentale e necessario capire di cosa si ha bisogno. Sicuramente sono elettrodomestici che ci permettono di tenere pulita la nostra abitazione, ma probabilmente sarà sufficiente e ogni tanto si dovranno comunque fare delle pulizie profonde.

Tornando al come scegliere un robot aspirapolvere, possiamo parlare di 5 fattori/caratteristiche da tenere in obbligatoriamente in considerazione durante l’acquisto.

Materiali e qualità costruttiva

Sicuramente una delle prime cose che si devono considerare sono i materiali e la cura impiegata nella costruzione. Si tratta di elettrodomestici che spesso e volentieri sbattono contro muri e altri oggetti duri e, un prodotto con materiali di qualità è fondamentale per non dover buttare via il robot aspirapolvere o il robot lava pavimenti dopo pochi mesi.

La maggior parte dei robot in commercio ha inoltre una forma circolare, che consente una grande agilità e offrono una pulizia ottimale in ambenti di grandi dimensioni.

Altri possono essere di forma più squadrata, meno agili, ma che puliscono meglio locali di piccole dimensioni e/o spazi con molti angoli. E’ quindi ovvio che la scelta del robot dipende molto dall’abitazione da pulire, dalle sue dimensioni e dall’utilizzo che vogliamo farne.

Se sei particolarmente interessato anche all’estetica, anche questo potrebbe essere un fattore da tenere in considerazione, ma si tratta di una cosa molto soggettiva, che varia quindi da persona a persona.

Autonomia e ricarica

I robot aspirapolvere funzionano tutti a batteria e viene sempre specificata l’autonomia dell’elettrodomestico all’interno della sezione delle caratteristiche tecniche. Questo è un fattore molto importante da tenere in considerazione, infatti un robot con un autonomia bassa si aggira attorno ai 70-80 minuti di lavoro per carica, abbastanza per pulire un appartamento di 50-60 metri quadri.

Esistono anche robot con un autonomia molto maggiore, che spesso arriva anche sui 120-140 minuti di autonomia.

In ogni caso, l’alternativa all’autonomia è quella di acquistare un robot aspirapolvere che abbia la funziona di ricarica automatica, grazie al quale, ogni volta che la batteria sarà scarica, tornerà automaticamente alla base di ricarica per poi tornare a finire il suo ciclo di pulizia.

Capacità del serbatoio

Per raccogliere la sporcizia, i robot aspirapolvere, proprio come gli aspirapolvere tradizionali, hanno un serbatoio, che nonostante le piccole dimensioni, riesce a raccogliere una buona quantità di sporcizia.

E’ comunque importante tenere in considerazione la dimensione e la capacità del serbatoio in relazione alla grandezza dell’abitazione da pulire.

I robot più economici in commercio hanno dei serbatoi che partono da una capacità di 250 ml circa, per salire fino a 500 ml circa per dei robot aspirapolvere più costosi. Si tratta comunque di elettrodomestici di piccole dimensioni, quindi non possiamo aspettarci più di tanto.

Tuttavia, esistono robot aspirapolvere che hanno la particolare funzionalità di scarico, che scaricherà automaticamente la sporcizia ogni volta che il serbatoio sarà pieno, permettendo al robot di continuare il suo ciclo di pulizia senza dover essere svuotato manualmente.

Funzionalità e integrazioni

La maggior parte dei robot aspirapolvere, hanno al loro interno un’intelligenza artificiale in grado di studiare l’ambiente circostante e capire come ottimizzare la pulizia. Più viene utilizzato più il risultato della pulizia sarà migliore.

Alcuni invece, ci offrono una completa integrazione con i sistemi di smart home più popolari, come Google Home o Amazon Alexa, che ci consentono quindi dii comandare l’elettrodomestico anche da remoto, senza la necessità di doverci trovare all’interno della nostra abitazione. Comodo eh!

Le funzioni più popolari che possiamo trovare su un robot aspirapolvere sono quindi:

  • Integrazione con Google Home e Amazon Alexa;
  • Mappatura e studio dell’ambiente grazie all’AI integrata;
  • Sensori d riconoscimento delle superfici, che permette ai robot di ottimizzare il lavaggio su ogni superficie;
  • Sensori anti-ribaltamento, che permettono ai robot aspirapolvere di riconoscere eventuali dislivelli pericolosi ed evitare inutili danni.

Robot aspirapolvere sotto i 250 Euro

Non è vero che per avere un prodotto di qualità sia per forza necessario spendere tanto. Sono molte le aziende che entrano nel mercato e sono costrette a mantenere i prezzi dei loro prodotti più bassi, con lo scopo di farsi un nome e ovviamente creare fiducia nei clienti.

Vediamo quali sono quindi i migliori robot aspirapolvere sotto i 250 Euro.

IKOHS Netbot S15

Il primo modello di robot aspirapolvere che voglio presentarvi è l’IKOHS NetBot S15, uno dei più economici che comunque fa valere il suo nome.

Questo robot aspirapolvere smart ha due funzioni di pulizia e può sia aspirare che lavare il pavimento. E’ un robot con un ottimo rapporto qualità prezzo, adatto perfettamente anche a pulire ambienti in cui vivono animali domestici o ambiente in cui sono presenti tappeti.

Questo robot aspirapolvere integra perfettamente Amazon Alexa e può quindi essere integrato all’interno di un ecosistema smart, che ci permetterà dii comandare il nostro aspirapolvere smart anche da remoto, pulendo casa quando sarà vuota e non disturberà nessuno.

Dispone di diversi sensori, che gli permettono di rilevare ostacoli, evitarli, pulirci attorno, ma a anche di capire se può passare sotto ad un ostacolo per massimizzare la pulizia.

Funzionalità particolarmente interessante è la modalità silent, che esegue una pulizia molto più silenziosa, diminuendo la potenza del robot, che per compensare eseguirà più passaggi per ottimizzare il ciclo di pulizia.

Scopri di più sul Robot IKOHS Netbot S15

Ariete 2718 xClean

Il robot aspirapolvere Ariete 2718 xClean è uno dei più silenziosi attualmente in commercio, con una rumorosità inferiore di 65 dB.

Anche in questo caso troviamo un dispositivo economico che unisce aspirapolvere e lava pavimenti in un unico e comodo robot. Questo robot aspirapolvere ci mette a disposizione più di 6 programmi di pulizia della casa. L’autonomia è molto interessante per la fascia di prezzo e si aggira attorno ai 90 minuti di autonomia, che comunque, assieme alla funziona di ritorno automatico alla stazione di ricarica, riesce perfettamente a pulire anche abitazioni di grandi metrature.

Ottimo anche per l’utilizzo in abitazioni che presentano tappeti e superfici particolari, poiché, grazie al doppio filtro ( di cui uno HEPA ), fornisce una pulizia ottimale.

Scopri di più sul Robot Ariete 2718 xClean

Rowenta RR6943 Smart Force

Rowenta è entrata anche nel mercato dei robot aspirapolvere. Con questo modello, il RR6943 Smart Force, ci viene offerto un dispositivo qualitativamente molto interessante, che unisce qualità costruttiva, robustezza e funzionalità.

Le modalità di pulizia sono tre ed è anche possibile acquistare il modello offre la possibilità di lavare i pavimenti ( ad un prezzo superiore ovviamente ). Ha numerosi sensori, sia anticaduta sa di riconoscimento degli ostacoli, che gli permettono di eseguire una pulizia veloce ed ottimale.

E’ uno dei prodotti che più consiglio poiché possiede funzionalità superiori rispetto alla fascia di prezzo a cui viene venduto. Spesso e volentieri si trova scontato su Amazon e altri store online.

Scopri di più sul Robot Rowenta RR6943 Smart Force

Robot aspirapolvere tra i 250 Euro e i 500 Euro

Salendo un pò con il prezzo sale senza ombra di dubbio la qualità dei robot aspirapolvere e lava pavimenti, ma soprattutto aumentano notevolmente le funzionalità che ci aiutano ad ottimizzare il ciclo di pulizia e il controllo/personalizzazione del robot.

Ecco i migliori robot aspirapolvere e lava pavimenti dai 250 ai 500 Euro.

ECOVACS Robotics DEEBOT 605

Questo robot aspirapolvere è un 2 in 1, come la maggior parte di quelli che vi stiamo consigliando, poiché risultano essere l’alternativa più interessante e comoda al momento. E’ quindi in grado di aspirare e successivamente, con un secondo programma, lavare il pavimento con l’apposito strumento, che possiede un serbatoio per l’acqua e i detergenti da 0, 3 litri.

Si tratta del robot più adatto per la pulizia di pavimenti piastrellati e/o in legno, ma trova qualche difficoltà nel pulire tappeti e superfici particolari.

Scopri di più sul Robot ECOVACS Robotics DEEBOT 605

iRobot Roomba 605

iRoomba è uno dei colossi del mercato dei robot aspirapolvere, ma tra i numerosi modelli offerti da questa casa costruttrice abbiamo scelto il Roomba 605, che è veramente uno dei robot aspirapolvere con le migliori prestazioni sul mercato. Si adatta perfettamente ad ogni tipo di superficie, tappeti compresi.

L’autonomia è un altro punto interessante, che raggiunge circa i 70 minuti di autonomia, che può sembrare poco, ma insieme al sistema di ritorno alla stazione per la ricarica automatica, non risulta essere per nulla un problema.

Il sistema di aspirazione è davvero molto potente ed è in grado di assorbire anche le briciole più piccole. Grazie ai numerosi sensori smart riesce ad ottimizzare anche la pulizia attorno ad ostacoli e mobili, oltre alla capacità di percepire ed evitare i dislivelli.

Scopri di più sul Robot aspirapolvere iRobot Roomba 605

IKOHS NetBot S12

Abbiamo già visto un robot aspirapolvere IKOHS nei migliori robot con un prezzo inferiore ai 250 Euro. In questo caso parliamo del modello S12, che merita molta più attenzione. Si tratta di un robot aspirapolvere veramente completo in grado di eseguire pulizie profonde ed estremamente efficaci.

E’ un modello davvero versatile, che riesce ad adattarsi perfettamente a qualsiasi tipo di ambiente e superficie. Inoltre il rapporto qualità prezzo è davvero elevato, tuttavia presenta la pecca di non essere compatibile con Amazon Alexa o Google Home, ne altri tipi di assistenti virtuali.

Scopri di più sul Robot IKOHS NetBot S12

Robot aspirapolvere sopra i 500 Euro

Adesso vediamo quelli che dovrebbero essere i robot aspirapolvere top di gamma e più interessanti sul mercato per caratteristiche tecniche e qualità costruttiva.

Nel titolo puoi leggere robot aspirapolvere sopra i 500 euro, tuttavia spesso e volentieri è possibile trovare sconti del 30/40 % sul prezzo di listino che portano questi robot ad essere dei veri e propri affari.

Iniziamo con i migliori robot aspirapolvere con un prezzo superiore ai 500 Euro.

Neato Robotics D701 Connected

Il Neato Robotics D701 è più di un semplice aspirapolvere smart, ma è un vero e proprio aiutante che ti supporterà continuamente nel combattere polvere e sporcizia. I prodotti top di gamma come questo, sono studiati per agevolare la pulizia di qualsiasi ambiente e superfici, anche quelli più difficili ed ampi.

In particolare, questo modello è stato progettato per massimizzare l’aspirazione mantenendo comunque una bassa rumorosità.

La cosa più interessante è che si tratta di un prodotto davvero intelligente e i controlli vocali ne sono la prova. Mappatura dell’abitazione e intelligenza artificiale aiutano moltissimo il robot per individuare le zone più sporche.

L’autonomia è molto alta e comunque è integrata una tecnologia di ricarica veloce autonoma, che in caso di necessità, permetterà al robot di tornare alla base di ricarica e raccogliere le energie in maniera veloce.

Sicuramente uno se non il migliore robot aspirapolvere attualmente in commercio.

Scopri di più sul Robot Neato Robotics D701 Connected

iRobot Roomba 960

Un altro modello di Roomba è l’iRobot Roomba 960, un dispositivo eccellente che coniuga qualità costruttiva e prestazioni per massimizzare la durata e la qualità della pulizia.

Come la maggior parte dei dispostivi iRobot, questo Roomba 960 può essere perfettamente integrato ad Amazon Alexa, l’assistente vocale di Amazon, che ci permetterà di avviare la pulizia, programmare una pulizia o un ciclo di pulizia e pulire solamente determinati ambienti della nostra abitazione.

Questo iRobot ha un sistema di pulizia a tre fasi chiamato AeroForce che, come dichiarato dalla casa madre, è in grado di pulire un una potenza e precisione nettamente superiore ai competitor del settore.

Al suo interno ospita anche un sistema di navigazione chiamato iAdapt 2 Visual Localization, in grado di mappare perfettamente con una grande fedeltà, tutta la nostra abitazione e gli oggetti al suo interno, come mobili, arredi e altri ostacoli.

Scopri di più sul Robot iRobot Roomba 960

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto cosa sono e a cosa servono i robot aspirapolvere e lava pavimenti. Abbiamo anche visto quali sono i migliori per fascia di prezzo, quindi non ti resta che scegliere quale acquistare ed iniziare a rilassarti mentre il robot pulirà casa tua. Ricordati che i robot aspirapolvere possono aiutarti tantissimo nella pulizia della casa, ma non possono sostiture al 100% la classica pulizia manuale. Se non sai quale acquistare, all'inizio di questo articolo trovi una classifcia dei 10 migliori robot aspirapolvere.

Potrebbe interessarti anche:

Skateboard elettrico: guida all'acquisto 2020

Automobili, biciclette, scooter…Tutti mezzi di trasporto molto utilizzati anche nelle grandi città, ma non tutti hanno la possibilità…

Smart TV Box: guida all'acquisto 2020

Vuoi acquistare una TV Box ma prima vorresti approfondire l'argomento e scoprire quali sono le migliori TV Box…

Citofoni e videocitofoni smart: guida all'acquisto 2020

Un citofono o videocitofono smart? Esiste anche questo? Certo, ed è sempre più diffuso grazie ai numerosi vantaggi…